Guida all’ acquisto da Agenzia Immobiliare

Guida acquisto casa

Perché affidarsi ad un’Agenzia Immobiliare

Il processo di compravendita di un immobile non è banale perché intervengono numerose fasi che comportano la redazione di contratti, l’analisi e la verifica della documentazione con opportuni strumenti, e non per ultimo conoscenze fiscali e tecniche. L’opportunità di affidarsi ad un esperto del settore, quale l’agente immobiliare, permette di avere una consulenza mirata ed un’assistenza professionale in tutti i possibili risvolti dell’acquisto di un immobile.

Le regole per acquistare in sicurezza

Scegliere di avvalersi dell’assistenza di un agente immobiliare comporta la conoscenza di quelli che sono i doveri dell’agente, i propri diritti come cliente e i mezzi di tutela che salvaguardano in tutte le fasi della compravendita.
Ecco quattro regole da seguire per affrontare l’acquisto da Agenzia Immobiliare in modo consapevole.

  • 1) Iscrizione dell’agente presso la Camera di Commercio
    L’agente immobiliare deve essere regolarmente iscritto al Ruolo (Numero REA) presso la Camera di Commercio e deve avere la polizza assicurativa obbligatoria per Legge. Si può fare questa verifica tramite esplicita richiesta all’agente di esibire il proprio certificato oppure rivolgendosi alla Camera di Commercio locale. Qualora l’agente non fosse regolarmente iscritto non avrebbe diritto alla provvigione per la mediazione.
  • 2) Utilizzo di moduli depositati presso la Camera di Commercio
    Tutti i moduli utilizzati nella compravendita devono essere depositati presso la Camera di Commercio che richiede che: vengano scritti in modo chiaro e comprensibile, riportino i dati d’iscrizione nel ruolo del mediatore e/o della società di mediazione, indichino l’oggetto del contratto (ad esempio specificando se si tratta di un incarico di vendita, una proposta di acquisto), contengano tutti gli elementi necessari per il singolo tipo di contratto , siano compilati in tutte le loro parti e che non includano clausole vessatorie.
  • 3) Conoscere lo stato dell’immobile
    L’agente immobiliare deve fornire in modo corretto tutte le informazioni necessarie sulle condizioni generali dell’immobile, sia relative alla sua conformità alle norme edilizie e urbanistiche e sia sulla presenza di eventuali vincoli quali a titolo di esempio l’esistenza di servitù, ipoteche, pignoramenti, abusi edilizi, mancanza di consenso di tutti i comproprietari alla vendita dell’immobile, diritti di prelazione o riscatto, mancato pagamento di spese condominiali ordinarie e/o straordinarie da parte del venditore.
  • 4) Valore dell’immobile e spese
    Tutto ciò che è inerente i costi dell’acquisto deve essere esplicitato da parte dell’agente immobiliare. E’ quindi opportuno da parte del cliente richiedere informazioni dettagliate sul valore dell’immobile, sugli oneri fiscali e i costi notarili che spetteranno alle parti e sulla provvigione dovuta all’agente oltre eventuali costi aggiuntivi.