Deposito prezzo: Vendi casa ma i soldi li tiene il Notaio

Cos’è il Deposito Prezzo.

Il DDL Concorrenza n° 2085-b del 2 agosto 2017, ha introdotto il Deposito Prezzo.
Cerchiamo di spiegarlo con termini ed esempi semplici. Quando dal Notaio un venditore e un acquirente firmano l’atto di compravendita si tende a pensare che il tutto sia fatto. Tizio vende, quindi prende i soldi e Caio che compra paga, quindi è il nuovo proprietario di casa.

Niente di più falso.

Caio, sarà proprietario della nuova casa, solo nel momento in cui il Notaio avrà trascritto l’atto di acquisto presso la conservatoria dei registi.

Quando avviene la trascrizione? Il Notaio per legge ha 30 giorni per trascrivere l’atto. Anche se generalmente lo fa molto prima.

Cosa può succedere tra l’Atto e la trascrizione?

Il venditore

  • potrebbe vendere lo stesso immobile ad altre persone,
  • potrebbe costituire su di esso diritti reali di godimento (ad esempio un usufrutto);
  • potrebbe iscrivere ipoteche sull’immobile promesso in vendita al fine di ottenere dei finanziamenti

Se questo accadesse, si potrebbe solo chiedergli il risarcimento dei danni (sempre che il venditore abbia un patrimonio aggredibile, in quanto, se fosse nullatenente, il danneggiato non troverebbe alcunché su cui soddisfarsi).

Inoltre, a prescindere dal caso che il venditore si comporti scorrettamente, questi potrebbe comunque subire azioni sull’immobile da parte di terzi, come pignoramenti, sequestri, ipoteche giudiziali, atti di citazione in giudizio inerenti l’immobile promesso in vendita.

Quindi come tutelarsi? Con il DEPOSITO PREZZO

Cioè, all’Atto Notarile i soldi del saldo prezzo vengono lasciati al Notaio, che è tenuto a versarli su apposito conto corrente impignorabile e dedicato, intestato al notaio.

Avvenuta la trascrizione dell’atto, quindi quando si ha la certezza che l’atto notarile ha prodotto i suoi effetti anche nei confronti dei terzi (ossia che l’acquisto è sicuro al 100% e che l’acquirente non ha più alcun rischio in relazione alle vicende personali del venditore), il notaio certifica che l’iter dell’acquisto si è perfezionato nel modo completo e, procede a trasferire le somme al venditore.

E’ obbligatorio IL DEPOSITO PREZZO?

No, è facoltà di una delle due parti richiederlo.

Vuoi maggiori informazioni?
Chiamaci al 339 3740883 o Contattaci